IL DG DE MICCO REPLICA AL PATRON DEL MATERA COLUMELLA

"L'impegno che abbiamo messo in campo è da lodare"

NAPOLI - In merito ad alcune dichiarazioni rese dal patron del Matera Calcio Saverio Columella e diffuse da alcuni organi di stampa, il direttore generale Giovanni De Micco, per conto dell’ASD Ctl Campania, dichiara quanto segue: “La mia considerazione nasce dal fatto che chi conosce il Campania sa che tipo di partita avremmo fatto. Ricordo a tutti che nell’anno della nostra promozione dall’Eccellenza alla serie D abbiamo conquistato 10 punti su 12 disponibili a promozione già acquisita. Ecco, quindi, che più di preoccuparmi di chi in partita ci mette tanto ardore, mi preoccuperei di chi al contrario non ci mette tanta intensità. Nell’ultima parte di questo campionato abbiamo assistito a match in cui le squadre di testa hanno concesso punti a squadre che si dovevano salvare. L’aspetto da sottolineare e da lodare, secondo me, è l’impegno che una squadra ci mette sempre a prescindere da classifica e motivazioni: devo constatare, invece, che impegno e professionalità, in questo caso, vengono rimarcati in senso negativo. Io sarò sempre un baluardo del calcio vero, leale, anche se in questo mondo, qualche volta, comportarsi così può addirittura sorprendere”.